27 Mar     BIO-GEL 80 TERAPEUTICA

La lente a contatto BIO-GEL 80 Terapeutica grazie alla sua morbidezza, elevata idrofilia e permeabilità all'ossigeno è utilizzata da molti anni con successo nei centri di applicazione specializzati così come nelle strutture dove si svolge attività medico-oculistica.

Questa lente, dato il suo diametro totale ampio, è particolarmente indicata come protezione della superficie oculare per offrire un comfort importante in caso di patologie del segmento anteriore (patologie corneali e distrofie epiteliali). L'elevata idrofilia del polimero che la costituisce permette infatti alla lente di adattarsi molto bene alla topografia corneale, proteggendo l'epitelio dall'azione delle palpebre e permettendo di gestire situazioni complesse quali ferite corneali, chiusure irregolare delle palpebre, trichiasi, sindrome di Stevens Johnson. Inoltre, l'elevata permeabilità all'ossigeno consente un porto prolungato e continuato.

Per rispondere alle esigenze delle nuove tecniche chirurgiche oculari ed ai conseguenti decorsi post operatori, abbiamo ampliato la gamma di costruzione aggiungendo i diametri 18.00, 19.00 e 20.00 mm (che si affiancano alle lenti standard di diametro 15.00 e 15.50 mm ed alla vasta gamma di parametri su richiesta che Optilab offre già ai propri clienti).

La lente a contatto BIO-GEL 80 Terapeutica può essere costruita in due materiali differenti, entrambi ad elevatissima idrofilia e permeabilità all'ossigeno: hydrogel (74,5% H2O, Dk 43) e silicone hydrogel (74% H2O, Dk 60).


 
 
24 Jan     ORTOCHERATOLOGIA: IL SISTEMA ORTHO-K

La riduzione della miopia attraverso l'Ortocheratologia si avvale di un'esperienza pluriennale, essendo infatti riportata nella letteratura specialistica già a partire dal 1962. Nell'ultimo decennio, lo sviluppo continuo delle tecnologie applicate al mondo della Contattologia quali nuovi materiali, software di progettazione sempre più accurati e macchine utensili a controllo numerico computerizzato, ha permesso di garantire sicurezza ed efficacia del trattamento.
Infatti, l'Ortocheratologia è un trattamento refrattivo reversibile (se si interrompe, la miopia ritorna ai livelli iniziali) caratterizzato dal porto notturno di lenti a contatto corneali a geometria inversa e costruite in un materiale ad elevatissima permeabilità all'ossigeno (Boston XO™, Dk 100). Questa reversibilità, sommata ad una facilità di gestione e di manutenzione delle lenti stesse, costituisce la principale garanzia di sicurezza del trattamento.
Particolarmente indicata nella fase in cui si osserva una progressione miopica, le sue controindicazioni vanno unicamente individuate nelle controindicazioni all'uso di qualsiasi lente a contatto corneale, come una visita oculistica preventiva può evidenziare.
Efficace nei casi di miopie medio-basse (fino a 6.00 D), si rivolge a tutti coloro che non desiderano o non vogliono correggere la propria vista con l'ausilio di occhiali o lenti a contatto convenzionali oppure che non sono particolarmente attratti dalla chirurgia refrattiva.
Risultati evidenti si possono riscontrare già dopo la prima notte, una riduzione sensibile  della miopia (90%) avviene dopo due o tre settimane ed una visione stabile è assicurata dopo quattro settimane di porto costante. Soprattutto, il grado della miopia che si vuole correggere e l'atteggiamento del portatore influiscono in maniera decisiva sull'efficacia del trattamento. 
Optilab ha sviluppato il Sistema Ortho-K®, facile da usare e totalmente computerizzato, che permette all'ottico optometrista di progettare ed ordinare la lente a contatto grazie all'inserimento dei paramateri essenziali, delle cheratometrie e della correzione adatta al caso in esame.
Un set di prova non è necessario ma, nell'ottica di una sempre maggiore attenzione verso gli ottici optometristi, Optilab fornisce un set diagnostico-dimostrativo di facile gestione (12 lenti in tutto) ad un costo decisamente contenuto, in grado di offrire al portatore un rapido riscontro dell'efficacia di questo Sistema. Bastano infatti due ore di uso diurno delle lenti per ridurre la miopia di una diottria. I parametri del set di prova sono calcolati per una miopia media di 3.00 D, considerando una distanza apice corneale - lente a contatto di 5 micron ed un'eccentricità corneale pari a 0,45.
Per il trattamento notturno definitivo sono necessarie le lenti a contatto costruite sulla base delle topografie e del grado di miopia che si vuole ridurre. Le lenti vanno applicate seguendo lo standard protocollare e le raccomandazioni relative all'Ortocheratologia.


SET DIAGNOSTICO-DIMOSTRATIVO
12 Lenti a contatto BIO-SIL ORTHO-K®
(calcolate su parametri cheratometrici da 7.30 a 8.40 in passi di 0.10 mm)

curva base: da 7.94 a 9.26 mm
diametro ottico / zona di trattamento: 6.00 mm
diametro totale: 10.60 mm
sfero: +0.75 D
geometria: inversa pentacurva
materiale: Boston XO™




 
   
10 Dec     500 LENTI DI PROVA Rgp

In considerazione di una sempre maggiore attenzione verso i nostri clienti optometristi, Optilab mette a disposizione uno stock di 500 lenti gas permeabili in prova e visione gratuita. Queste lenti, disponibili in un'ampia gamma di parametri e geometrie costruttive, hanno lo scopo di offrire all'ottico un punto di partenza per la gestione e la soluzione delle problematiche applicative ai fini della valutazione finale, quindi della migliore soluzione del caso in esame. Queste lenti sono inoltre disponibili in vari materiali a differente coefficiente di permeabilità all'ossigeno (Dk), permettendo così all'ottico (ed anche al portatore) di valutare il grado di tollerabilità al materiale stesso.
L'ottico optometrista potrà dunque richiedere una lente di prova, applicarla ed effettuare tutte le valutazioni del caso (controllo dell'appoggio, del movimento e della refrazione) per poi ordinare al laboratorio la lente definitiva (o chiedere il supporto tecnico dei nostri esperti in sede).
Le lenti in stock sono disponibili nei seguenti parametri:


curva base: da 5.25 a 8.50 mm
diametro ottico: da 6.00 a 8.50 mm
diametro totale: da 8.80 a 10.50 mm
potere: ± 25.00 D
geometria: sferica, asferica, cheratocono, torica


 
   
3 Aug     BIO-GEL K e BIO-GEL KT: LENTI MORBIDE SPESSORATE PER CHERATOCONO

La gestione di un'applicazione di un caso di cheratocono deve rispondere a tre requisiti principali: fornire un'adeguata correzione, garantire un comfort accettabile e preservare la salute oculare.
BIO-GEL K® e BIO-GEL KT® sono lenti morbide idrofile su misura indicate nei casi di cheratocono iniziale e medio, cornee irregolari di varia natura e post chirurgia refrattiva.
Realizzate in collaborazione con l'azienda inglese CLS Software Ltd, sono disponibili nelle geometrie sferica e torica
a stabilizzazione dinamica.
Costruite in un materiale ad elevata idrofilia (Benz G 4X™, H2O 54% e Dk 23), sono in grado di offrire un comfort significativo ed un ottimo centraggio della lente sull'occhio, assicurando così un visus adeguato oltre alla possibilità di un
porto prolungato, soprattutto nei confronti dei pazienti particolarmente sensibili. Lo spessore centrale elevato
garantisce una maggiore stabilità alla geometria della lente che non si va a conformare alle irregolarità della superficie corneale ma, al contrario, le compensa comportandosi così come una lente gas permeabile.
Un set diagnostico di quattro lenti (gratuito)
con superficie interna sferica e stabilizzazione dinamica esterna è indispensabile per guidare l'applicatore nella scelta della soluzione più adatta.

SET DI PROVA BIO-GEL K  
Curva base: 7.80 / 8.10 / 8.40 / 8.70 mm
Diametro totale: 14.50 mm
Spessore centrale: 0.40 mm (standard)


Per avere maggiori informazioni richiedi la scheda tecnica o contatta telefonicamente l'azienda. I nostri tecnici sono a disposizione per qualsiasi chiarimento in merito.

 
   
23 Maggio     TRATTAMENTO AL PLASMA

L'ultima innovazione nel campo delle lenti gas permeabili: massimo comfort, maggiore bio-compatibilità e portatori più soddisfatti. La ricerca e una imprescindibile attenzione rivolta alle esigenze del portatore hanno condotto la Contattologia a confrontarsi con le innovazioni tecnologiche che la scienza mette ogni giorno a disposizione.

Leggi tutto...